martedì 27 maggio 2008

Meme/nto mori








Rose, Gladioli, Gerbere, Lilium, Verde, Felce


Dopo esser stata così gentilmente presa per il collo, non ho cuore di negarmi al meme. Mettetevi comodi, dunque -tanto piove e l'orto/giardino deve e può attendere :)

Regolamento:
1) Indicare il link di chi vi ha coinvolti ==> la rissosa, irascibile, carissima Erbaviola, chi altri, sennò?
2) Inserire il regolamento del gioco sul blog
3) Citare sei (quattro) cose che vi piace fare e perché
4) Coinvolgere altre sei (quattro) persone ==> (quattro che senno' viene un post chilometrico... e coincide con il punto 3.)
5) Comunicare l’invito sul loro blog ==> oh, sarà fatto!

Quattro cose che mi piace fare, e perché.
Siete anche voi di quelli che, messo piede in casa di persona conosciuta da poco, andate direttamente a ficcanasare nei titoli della sua biblioteca? Cosa c'è di meglio delle letture preferite, per inquadrare un nuovo soggetto?

E dunque, sappiatelo: tra altri, a me piace leggere...

1. Mirumir
perché è il mio parco giochi preferito, il tunnel di peluche perfetto per le terapie di gruppo post-elettorali ma anche il blog no lit, un po' chick, lievemente žižek (dice lei), che trova pure il tempo per fare i блини (blini). Fa tutto velocissimamente (nel suo genere): chi sia il suo pusher, non so. Solo una piccola nube incombe sul suo pollice verde (rinuncio a metter qui il link ad un post dedicato al suo balcone, dall'esplicativo titolo "Cosmoagonia di un giardino").
Cara Erba tu mi piaci
quasi quanto gli spinaci
niente pipe della pace
ho la forza di un tornado
prima picchio, dopo chiedo
ma chi sono lo sai tu tu tu tu tu
pop pop pop pop pop pop
[ad libitum]
:-P
- perché è il blog di cucina&giardino commentato da innumeri donne adoranti che vanta ormai più tentativi di imitazione della Settimana Enigmistica
- perché cat mangia hamamelis e germogli di pino ed altri stupefacenti ritrovati :)
- perché è l'unico che pur insistendo a chiamarmi "equi" (?#ç@@, grrr) gode ancora di buona salute


4. il Gambero Rotto
perché mi supera di slancio a sinistra!

Filidipaglia, si sarà ben capito, è un blog che vuole il pane ma anche le rose, e ci mancherebbe.
Ma il programma rivoluzionario de il Gambero Rotto -"spadellatore materialista storico e dialettico" appena appena scoperto- osa ben di più: lì si chiede il pane, le rose, e anche il foie gras. :D
Scoperto grazie a Sandro Bondi (e voi, riuscite ancora a sopravvivere senza il Bondolize, il comodissimo generatore di poesie di Sandro "James" Bondi?), il Gambero Rotto è molto più che "l’ennesimo blog eno-ravo-favo-gastronomico", se lo lasci dire :)


Due maschi, due femmine, peso generazionale all'incirca rispettato, regimi alimentari ampiamente rappresentati, tutti molto -ma mooolto- sul precisina, preferenze filosofico-religiose non pervenute. Vado bene, con il manuale Cencelli? Macché: c'è un netto, nettissimo squilibro a nordest.
Ex oriente lux? :)

Riepilogando: due di questi il meme lo hanno già fatto, gli altri due, ragionevolmente, non lo faranno mai. Compiti fatti e pernicioso contagio arginato, dunque. Ad maiora! :)

12 commenti:

cat ha detto...

que onore! grazie assai signora equipaje...beh, per gli stupefacenti ritrovati...è tutta roba naturale, biologica e anche il "fuku" approverebbe, o noh? ;O)...segue ringraziamento privato per chiedere finalmente: ma come ti devo chiamare?
...le donne adoranti...che mi è scappato uno sganasso che il capo ha sgamato che ero sul blog! va' che voi scorpione siete proprio perfide ;O) saluti stupefacenti cat

Il Gambero Rotto ha detto...

Pregiatissima equipaje, sono sinceramente lusingato dalla benevolenza che mi accorda. Spero non me ne voglia se – come da Lei peraltro previsto – mi asterrò dal prendere parte attiva al meme: devo infatti prestare fede ad un giuramento fatto all’apertura del mio blogguccio, in cui mi ripromettevo di non partecipare a siffatte catene di Sant’Antonio.

Spero voglia comunque gradire la mia più sincera riconoscenza per le gentili parole che ha speso per me e per avermi fatto conoscere la balsamita ed il Tortello Amaro di Castel Goffredo, di cui colpevolmente ignoravo l’esistenza ;-)

Con stima.

francesca ha detto...

devo ammetterlo, ogni tanto i meme a qualcosa servono: ti ringrazio pubblicamente per avermi donato un gambero rotto :)

E pure vicino di casa. Smack

equipaje ha detto...

E magari vi siete pure accapigliati per i pluviali ieri alla riunione condominiale :D

Massì, un garden party socializzante ogni tanto ci vuole, dico bene? :)

[No, dico, ci rendiamo conto? Dice vieni nel www, girerai il mondo. E qui, di riffa o di raffa, son tutti di Bolzano]

francesca ha detto...

...e quelli che non sono di bolzano (nota periferia dell'impero :P) come minimo si sono gia'visti in altro loco :D

mondo piccolo, che piccolo il mondo

(o che quelli di bolzano sian piu' ganzi degli altri? ;) )

funtanin ha detto...

equi però è proprio carino.
Perchè non ti piace?

equipaje ha detto...

Funtanin :)

Perché, perché, perché.

Qui siamo equi&solidali, l'equiseto ovviamente ci garba, combattemmo con i Volsci contro i Romani e finanche saltammo la cavallina in gioventù (non dico di no). Tuttavia.

Tuttavia, equipaje ha un suo perché.

Vi prego di soffermarvi sul seguente capoverso:

la mejor definición que le describe es la de un maníaco homicida [...] aunque cuando su dueño lo abre sólo encuentra calcetines y mudas limpias con aroma a lavanda.

El dibujo non è venuto somigliante, però :)


(Come andiamo ad alluvioni, lassù?)

upuaut ha detto...

Un baule psicotico? Ho capito bene? :D

equipaje ha detto...

Ehiehiehi: piano con le offese, testina di sciacallo egizio :P

upuaut ha detto...

Sisisi, proprio quello. :D

Ma e' che io lo spagnolo non lo conosco, e davvero non so se ho capito oppure no. :)

Nicola ha detto...

Non so se ringraziarti o meno per il link a Mirumir... sto diventando dipendente!!!
Saluti dal fango.

equipaje ha detto...

Eh sì, è una raccontatrice eccezionale, dalle uno spunto e avrai trame per tutto l'inverno, bravissima proprio :)

Prima o poi torno anche a postare, eh? Sono in un tunnel lavorativo e non riesco ad alzare il capino verso la luce, ohibo'.