sabato 8 marzo 2008

Gonnelle gialle



Narcissus "ice follies" come dervisci danzanti.

Sbocciati domenica 2 marzo, con quasi tre settimane di ritardo rispetto ai più fortunati chalet liguri con vista.

Cento di questi centenari, madames :)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Bellissime gonnelle! Complimenti. E auguri madames anche da parte mia. Per noi, lontani dai giardini e ancor più dagli chalet liguri (stupende le immagini!), restano le amorose cure alle piante da ufficio.
Ho appena messo quattro giuppostine(suppostine all'ingiù, no?) di "Gesal concime in bastoncini - piante verdi" nel vaso dove un possente ficus alii convive con una rigogliosa schefflera. Quattro perché il vaso è superiore a 21 centimetri, secondo quanto indicato nel retro della confezione. "Per una applicazione efficace ripetere l'applicazione ogni tre mesi", c'è pure scritto. Questo commento mi servirà da segnatempo :-). Le nuove foglioline del ficus alii si vedono spuntare eccome: sono tante. Ed è un'ottima notizia. Tempur transit gelidum!
FrancoW

equipaje ha detto...

> suppostine all'ingiù, no?

ehm, tu dici? anzi, supponi? giustapponi? suppergiùpponi?

Brevettiamola, va': giuppostina del dottor D™
(è un mondo spietato, lo so)

Minimegamondo ha detto...

Mi piace questa nota di colore primaverile! Abbiamo fatto le pulizie di primavera anche al blog???
Te che ti interessi di vegani e di tipi "Into-the-wild" hai visto di quei due che sono defunti nella pineta di Cecina?
Saluti
Il matto

equipaje ha detto...

Minimega: ho letto (e commentato) di Cecina dai "Selvatici" e mi son fatta persuasa che l'aver riesumato questa notizia non sia affatto scollegato dal successo di "Into the Wild".

E poi: mi sembra che vegani, decrescita, riciclaggio di cartoni del latte, autoproduzione, bricolage ecologicamente orientato, narcisi sufici etc etc siano tutti "pezzi" dello stesso puzzle, no?
Ed infine: questo è un blog aperto alla discussione. Basta vedere il blogroll, dove convivono sia Marzia con gli agnelli (da carne) che Erbaviola.

Salutone anche a te :)

paolob44 ha detto...

In pratica un mese, ma poi la natura recupererà certamente.

Qui in estate la siccità fermerà un po' la crescita delle piante, mi raggiungerai senz'altro ;-))

Paolo

Minimegamondo ha detto...

Non volevo fare una critica ... non ho nulla contro i vegani!
e non sapevo che avevi commentato dai "selvatici" ...
Pensi che a un vegano trendy una cravatta fatta di tetrapak possa interessare :-) ?
il matto

equipaje ha detto...

> una cravatta fatta di tetrapak
> possa interessare :-) ?


Malgrado il peloso "impegno ecologico" della T. con le foreste svedesi, sospetto di no :)

(TIR cravattine amburghesi double-face no lavo no stiro offresi miglior offerente. Astenersi perditempo).